PaginaZero

RIVISTA DI CULTURE DI FRONTIERA

Archive for gennaio 2008

Biblioteca Digitale Italiana

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 31, 2008

tophome.jpg

Biblioteca Digitale Italiana

Pubblicato in: EDITORIA | Leave a Comment »

Notizie biografiche #2

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 31, 2008

1924 Manifesto del Surrealismo, di André Breton
Discorso di Iéna di Klee
Mostra del Novecento a Milano

1927 Elie Faure: L’Esprit des Formes
Heidegger: Sein und Zeit
Breton: Le Surréalisme et la Peinture e Nadja

1929 A. Breton: Deuxième Manifeste du Surréalisme
Giacometti: contratto con la Galleria Pierre. L’Uomo

1939 Le Metamorfosi di Picasso

Pubblicato in: ARTI LUNGO LE FRONTIERE | Leave a Comment »

Apolide metafisico

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 31, 2008

Il deserto interiore non è sempre votato alla sterilità. La lucidità, grazie al vuoto che lascia intravedere, si converte in conoscenza. E allora è mistica senza assoluto. La lucidità estrema è l’ultimo gradino della coscienza; dà la sensazione di aver esaurito l’universo, di essergli sopravvisuti. Coloro che non hanno avuto l’intuizione di questa tappa ignorano una varietà eccelsa della delusione, e quindi della conoscenza. Gli entusiasti cominciano a diventare interessanti quando sono costretti a misurarsi con il fallimento e quando il disincanto li rende umani. Chi riesce in tutto è necessariamente un superficiale. Il fallimento è la versione moderna del nulla. Per tutta la vita sono stato affascinato dal fallimento. A chi è perfettamente sano psichicamente e fisicamente manca un sapere essenziale. La salute perfetta è aspirituale.

da E.M. CIORAN, Un apolide metafisico, Adelphi

Pubblicato in: VOCE | Leave a Comment »

Notizie biografiche #1

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 30, 2008

1901 Nascita di Alberto Giacometti, il 10 ottobre, a Stampa, piccolo villaggio del cantone dei Grigioni, vicino al confine italiano

1901 Esposizione di Cézanne da Vollard. Prima esposizione di Picasso da Vollard

1903 Nascita di Rothko

1904 Nascita di Bazaine, Estève, Hartung

1906 Morte di Cézanne. Fine del periodo creativo di Medardo Rosso

1911 Serie degli Stati d’animo di Boccioni

1913 Husserl: Ideen Zu einer reinen Phänomenologie

1914 Prima esposizione futurista libera alla Galleria Sprovieri di Roma
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: ARTI LUNGO LE FRONTIERE | Leave a Comment »

Alberto Giacometti #1

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 29, 2008

Pubblicato in: ARTI LUNGO LE FRONTIERE | Leave a Comment »

Gruppi o comitati per “RITA BORSELLINO PRESIDENTE”

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 29, 2008

image002.jpg

Milano, 28 Gennaio 2008

Cari amici

Vi giro un appello ricevuto dallo staff di Rita Borsellino.

Il momento in Sicilia e’ davvero particolare.

Rita Borsellino si e’ dichiarata disponibile a proseguire nel suo impegno di strappare il governo della Sicilia ai contigui, ai collusi e ai complici della criminalita’ mafiosa e del malaffare, ma sembra che ci siano giochi politici che tendono a trovare accordi diversi tesi magari a convivere con chi non si riesce a sconfiggere.
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: MONDO | Leave a Comment »

New issue of poetry journal kritya is on line

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 29, 2008

index_en_01.gif

New issue of poetry journal kritya is on line

Pubblicato in: ARTI LUNGO LE FRONTIERE | Leave a Comment »

chiuderanno gli occhi (due estratti). Antonio Diavoli-Ilaria Seclì

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 29, 2008

Pubblicato in: VOCE | Leave a Comment »

Evgenij Palamarčuk, Kaliningrad

Pubblicato da pasha39 su gennaio 28, 2008

Evgenij Palamarčuk è nato nel 1979. Vive a Kaliningrad, enclave russa “incastrata” tra la Polonia e la Lituania. Si occupa di poesia e arte.
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

e-book: Sebastiano Aglieco

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 28, 2008

logo_pz2thumbnailthumbnail.jpg

È uscito il nuovo e-book della collana di poesia le betulle nane

4 Metalli di Sebastiano Aglieco

per scaricarlo qui:
sebastiano-aglieco.pdf

Pubblicato in: E-BOOK PZ | 1 Comment »

Miklós Radnóti, poeta antifascista ungherese

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 27, 2008

images4.jpgimages-1.jpg

Miklós Radnóti: alla radice del cielo
di Katia Paoletti
tratto dal numero 10 della rivista “PaginaZero-Letterature di frontiera”

Il confine è labile: tra cielo e terra si consuma il canto, in un dialogo di preghiere e versi. Parentesi per non dimenticare ogni inizio e ogni fine nel ciclo continuo di rimandi e fughe. Ne osservo rispettosamente il moto e, in silenzio, ascolto la terra. Fonema radicato a se stesso, alla propria sonorità viscerale. Ne percepisco l’essenza: odore di erba e fango, memoria e presente infinito. Evoca immagini, rumori, inni. La valenza non ha significato terrestre: è una natura più terrena, umanamente contaminata, poco nordica, meno protagonista: spontanea, popolare, selvatica. La ripida discesa tra gli abissi di tutti i mondi possibili dove la vita cede il passo all’esistenza, alla sopravvivenza. Di tutte le vorticose peripezie con cui si costruiscono ponti e passaggi segreti. Scava con fatica e, dall’altra parte, si apre di nuovo il cielo.
Penso tanta letteratura centroeuropea e/o europeista e perdo il senso dell’orientamento. La terra come patria, rifugio, casa. Poeti, drammaturghi, narratori italiani, ungheresi, turchi: la rivolta estenuante, la lotta, la primavera dei popoli. Un triangolo nato per gioco, per simmetrie e affinità ma anche per quel chiaroscuro tra i cui veli prende forma una sensibilità lirica lontanamente bucolica che, nella maturità, si trasforma in sentimenti umani di rabbia e vendetta con forme espressionistiche crude che del fonema assumono sembianza. E dai labirinti del paradosso alle estremità corpose del non senso, per le deviazioni e le contraddizioni crudeli di ogni forma da natura umana toccata, si risale per i cunicoli fangosi nell’altro cielo che, per rotazione, torna nel primo: quello pastorale del canto, del ricordo, dell’infanzia. In tal senso, l’intera opera del poeta ungherese Miklós Radnóti proietta il ciclo evocato con una radice tragica e chiaramente esistenziale:

Le poesie saranno compiute con la morte. L’opera strutturata nel corso della vita con la morte diventa completa. La composizione, il messaggio poetico, che è stato svelato dalla vita superficiale, dal corpo, col cadere del corpo nella fossa della tomba diventa visibile, l’opera s’innalza e comincia a dare luce.
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: POESIA | 1 Comment »

Le opere di Nicola Ponzio a Milano

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 26, 2008

ponziothumbnail.jpg

NICOLA PONZIO

A Milano dal 5 febbraio al 3 marzo 2008
Via Santa Marta 15 (entrata da Via San Maurilio)
Inaugurazione: martedì 5 febbraio 2008 dalle ore 18.30
Da mart. a sab. 11-13 e 15.30-19.30, o su appuntamento.
20123 Milano Tel./ fax. 02 87 39 68 55
http://www.etgallery.it / info.mi@etgallery.it

Le opere di Nicola Ponzio presentate nella Galleria milanese di Ermanno Tedeschi sono oggetti geometricamente definiti, rigorosi, ottenuti operando per sottrazione.
Questo lavoro di spoliazione della forma ha consentito all’artista di prendere le dovute distanze sia da un certo soggettivismo lirico, che poggia buona parte delle sue ipotesi ai gesti espressivi e alle decorazioni manieristiche, sia dalla mera tautologia che contraddistingue la ricerca dell’arte minimalista e concettuale.
I libri, elementi costitutivi di queste opere in mostra, vengono utilizzati dall’artista come prodotti impersonali racchiusi in teche di legno e vetro dalle forme primarie, tridimensionali. Parallelepipedi reiterati che definiscono un’organizzazione dello spazio ambientale, prospettando in nuce una vocazione installativa del lavoro.
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: ARTI LUNGO LE FRONTIERE | Leave a Comment »

La Poesia di Clemente

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 25, 2008

Pubblicato in: MONDO | Leave a Comment »

Vladimir Putin

Pubblicato da pasha39 su gennaio 24, 2008

put1.jpg
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: MONDO | Leave a Comment »

BILL OWENS – Suburbia Revisited

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 24, 2008

BILL OWENS
Suburbia Revisited
2 Febbraio – 30 Marzo 2008
Inaugurazione Venerdì 1 Febbraio 18.00 – 20.00

bill_visual_05.pdf

Bill Owens, uno dei più affermati artisti del suo periodo, ha avuto un ruolo altamente influente per un’intera generazione di fotografi americani per quanto riguarda l’analisi fotografica del reportage sociale. Guadagnandosi grande fama con le sue serie di fotografie in bianco e nero, intitolate Suburbia, Owens ha documentato la nascita dei quartieri periferici della costa californiana, costruiti a partire dagli anni ‘70.

La mostra, ospitata presso il Centro d’Arte Contemporanea Arnolfini in Bristol, UK, in collaborazione con aMAZElab, Milano e Claudia Zanfi, raccoglie i capolavori (1967 – 2007) dei 40 anni di attività del fotografo. La mostra sarà accompagnata dalla prima monografia su Bill Owens (Damiani Editore)

Il comunicato stampa completo:
billowens_bristol_ita.doc

Per maggiori informazioni si prega di contattare:

aMAZElab
via Cola Montano 8
20159 Milan, Italy
Ph/Fax +39 02 6071623
press@amaze.it
http://www.amaze.it

Pubblicato in: ARTI LUNGO LE FRONTIERE | Leave a Comment »

e-book: Lev Rubinštejn

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 24, 2008

logo_pz2thumbnailthumbnail.jpg

È uscito il nuovo e-book della collana di poesia le betulle nane

Ovunque la vita di Lev Rubinštejn

per scaricarlo qui:
lev-rubinstejn-doc.pdf

Pubblicato in: E-BOOK PZ | Leave a Comment »

Appello a tutti i redattori editoriali precari

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 23, 2008

images2.jpg

(riceviamo questo appello che tratta di un tema non conosciuto e assente da ogni tipo di dibattito: quello del precariato e dello sfruttamento perpetuato nel mondo editoriale verso la categoria dei redattori)

Appello a tutti i redattori editoriali precari

Precarietà e sfruttamento. Una condizione che oggi gran parte dei redattori editoriali conosce bene perché la vive sulla propria pelle.
La nostra categoria, oltre a subire le conseguenze di una serie di provvedimenti istituzionali a dir poco dissennati, è praticamente invisibile: sembra che nessuno sappia che esistiamo, nessuno si preoccupa della nostra situazione. Anche noi, colpevolmente, ci siamo ridotti al silenzio, chinando sempre di più la schiena per pochi spiccioli e abbracciando le logiche concorrenziali alla base del modello economico oggi trionfante.
Chi scrive ritiene fermamente che sia giunto il momento di dire BASTA: basta alla precarietà permanente, basta alla denigrazione della nostra professionalità, basta alla negoziazione individuale di contratti a cottimo che ci imprigionano alle scrivanie (domestiche o, peggio, aziendali) e che ci consentono a stento di sbarcare il lunario, basta alle gare al ribasso combattute contro i nostri colleghi. Basta, soprattutto, al nostro remissivo silenzio.
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: EDITORIA | Leave a Comment »

Le stanze del cielo di Paolo Ruffilli

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 22, 2008

3179423.jpg

Paolo Ruffilli
Le stanze del cielo
prefazione di A. Giuliani
Marsilio

dal sito della Marsilio Editori

In questo nuovo libro Paolo Ruffilli conduce il lettore in due territori a dir poco inconsueti per la poesia: lo spazio concentrazionario «esterno» della prigione e quello «interno» della tossicodipendenza, in entrambi i casi dietro all’ossessione della perdita della libertà.

A Ruffilli poeta interessano tutti gli aspetti della vita e in particolare quelli segnati dalla sofferenza e dal male. E, per misurarsi con il Male, usa i suoi mezzi di sempre: il passo felpato e breve, un partecipe distacco, la cantabilità sommessa e antilirica. Soprattutto non si lascia condizionare dall’apparenza dei fatti, perché la realtà è sempre diversa da quello che appare, anche dentro le celle di un carcere e nella tirannica schiavitù della droga. Meno che mai si arrende di fronte all’ipocrisia, alle paure e all’«odio infinito» che la società riversa sui suoi sciagurati.
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: COMUNICATI STAMPA | Leave a Comment »

e-book: Grigorij Kohelet

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 21, 2008

logo_pz2thumbnailthumbnail.jpg

È uscito il nuovo e-book della collana di poesia le betulle nane

Ritorno di Grigorij Kohelet

per scaricarlo qui:
grigorij-kohelet.pdf

Pubblicato in: E-BOOK PZ | Leave a Comment »

L’eretico e il cattolico. Intervista a Elio Bartolini

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 21, 2008

intervista_bartolini.jpg

L’eretico e il cattolico. Intervista a Elio Bartolini
di Mauro Daltin
Kappa Vu Editore

I primi 25 anni di Elio Bartolini, raccontati direttamente dallo scrittore attraverso una lunga intervista: l’infanzia, Conegliano e Codroipo, il periodo del seminario, l’avvicinamento al cattolicesimo, la povertà, il lavoro, le prime letture, lo studio, la guerra, il fascismo, l’avvicinamento al comunismo, le bande partigiane, le prime esperienze narrative, Pasolini… Attraverso una riflessione a tutto campo Bartolini racconta sé e il mondo, il suo pensiero, la sua arte, l’evoluzione dell’uomo e dell’intellettuale all’interno del Friuli tra le due guerre mondiali. Una testimonianza fondamentale per capire da dove e come parte tutto il percorso letterario e artistico del grande scrittore. “Un’intervista totale, una sorta di dichiarazione definitiva sulla mia vita e sul mio pensiero. Penso sia il momento giusto” mi disse Elio Bartolini quando gli proposi il progetto di una testimonianza diretta, attraverso il genere dell’intervista, che raccontasse a tutto tondo il suo personaggio. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: NARRAZIONI | Leave a Comment »

Lev Rubinštejn (Mosca 1947), concettualista moscovita

Pubblicato da pasha39 su gennaio 20, 2008

OVUNQUE LA VITA

1.
– COSI’. COMINCIAMO…

2.
– La vita è data all’uomo una sola volta.
Tu guardala, amico mio, non fartela scappare…
– COSI’. AVANTI…
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

scrittureinattesa.wordpress.com

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 20, 2008

francia-2007-2008-013.jpg

http://scrittureinattesa.wordpress.com/

Chi si occupa di giovani, bambini e adulti sul versante dell’espressività e della pedagogia, sa benissimo che ogni protagonismo personale va bandito; che la questione riguarda la crescita delle persone, vuoi per dono disinteressato, vuoi perché, attraverso la crescita degli altri, rimane qualche briciola anche per la nostra maturazione. Le graduatorie e le classifiche, in un contesto del genere, lasciano molti dubbi. Altra cosa è una Comunità, un luogo cioè dove le persone, grandi e piccole, anche nel riconoscimento dell’altrui grandezza, possano stare insieme, scambiarsi parole. Per far circolare idee, emozioni, affetti; per tenere a freno il narcisismo forzato che genera mostri.
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: POESIA | Leave a Comment »

dissertare / disertare

Pubblicato da paolo fichera su gennaio 19, 2008

sconosciuto.jpg

Plug_in
Laboratorio di architettura e arti multimediali

Via Roma 25/22
16012 Busalla (Ge)
t+f 39 010 9643822
m.+39 3383946854
info@plugin-lab.it
www.plugin-lab.it

Titolo: dissertare/disertare

Autore: Gaia Cianfanelli|Caterina Iaquinta

Genere: Arte contemporanea

Soggetto: Arte Contemporanea

Data di pubblicazione: 2008

A cura di: Gaia Cianfanelli, Caterina Iaquinta

Testi di: Gaia Cianfanelli, Caterina Iaquinta, Jo-Anna Isaak, Angelandreina Rorro, Carla Subrizi, Antonio Tursi
Interviste a: Laura Barreca, Angelo Bianco, Martina Corgnati,
Emanuela De Cecco, Lisa Parola, Gianni Romano.

Traduzione: Antonella Bergamin

Editore: plug_in
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: ARTI LUNGO LE FRONTIERE | Leave a Comment »

È morto un Genio

Pubblicato da Mauro Daltin su gennaio 18, 2008

fischer.jpg

Bobby Fisher è morto
L’ex campione del mondo aveva 64 anni, viveva in Islanda

L’ex campione del mondo di scacchi Bobby Fischer è morto. Aveva 64 anni. Lo ha reso noto la radio islandese. Fischer, americano di origine, aveva ottenuto il passaporto islandese e viveva in Islanda dal 2005. La radio ha citato un suo non meglio precisato ‘portavoce’. Fischer divenne campione del mondo battendo il russo Boris Spassky nel ’72, in uno scontro seguito dalle Tv di tutto il mondo. Alcuni esperti lo considerano il piu’ grande giocatore di tutti i tempi.
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: MONDO | Leave a Comment »

Grigorij Kohelet, artista e poeta

Pubblicato da pasha39 su gennaio 17, 2008

GRIGORIJ KOHELET

Pseudonimo di G. Kapcan. È nato nel 1954 a Fergana (Uzbekistan). Si è diplomato all’Accademia di belle arti di Taškent. È pittore e poeta. Nel 1990 è emigrato in Israele. Dal 1998 vive in Olanda. Ha esposto suoi quadri a Mosca, a Gerusalemme, a New York. Ha pubblicato poesie e prose poetiche in russo su riviste di Taškent, San Pietroburgo, Tel Aviv. Suoi versi sono apparsi in traduzione italiana sulle riviste “Poesia” e “L’Immaginazione”.

Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato in: POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 27 follower