PaginaZero

RIVISTA DI CULTURE DI FRONTIERA

LA POESIA DEGLI ERETICI

Pubblicato da paolo fichera su marzo 10, 2008

POESIAPRESENTE2008
Poesia Contemporanea in Monza e Brianza

LA POESIA DEGLI ERETICI
nei versi dei poeti contemporanei

giovedì 13 marzo, ore 21,00
CESANO MADERNO, Palzzo Borromeo, Sala Aurora, via Borromeo
L’ERESIA DI LUCREZIO

poeta ospite: Milo De Angelis
Introduce Sebastiano Aglieco

Nell’età di Cesare e Cicerone, un poeta solitario inizia a scrivere da un’epoca remota. Non sappiamo dove è nato né dove è vissuto, non sappiamo nulla di lui, se non che si chiamava Tito Caro Lucrezio, che visse nel primo secolo avanti Cristo, che fu stimato da qualche contemporaneo e considerato folle da altri. (…)
Milo De Angelis, poeta che con i suoi versi ha segnato nell’ultimo trentennio italiano un solco fra i più profondi, introduce così il suo “Sotto la scure silenziosa” (Satyros Editore, 2002), libro in cui sono raccolti trentasei frammenti da lui tradotti dal “De Rerum Natura” di Lucrezio. L’antologia, isolando quattro temi – la natura, l’angoscia, l’amore, la malattia – ci restituisce una scrittura indiscutibilmente originaria e contemporanea, che scuote le coscienze assopite e recide il velo che gli occhi benda, chiusi noi tutti in una visione che non concede di afferrare, nemmeno un attimo, della nostra unica vita.

About these ads

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 27 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: