PaginaZero

RIVISTA DI CULTURE DI FRONTIERA

Due isole culturali in televisione

Posted by Mauro Daltin su marzo 5, 2007

levante.jpg

estovest.jpg

di Mauro Daltin

Si dice spesso che la televisione fa schifo, che è spazzatura: è diventato ormai un luogo comune. Ma questo dato di fatto, che di fatto lo è proprio, ha delle eccezioni di cui sarebbe bello parlare, discutere, diffondere. Oltre a programmi noti come Report, W l’Italia, e altre pochissime isole di buona televisione, ci sono due programmi il sabato mattina che raccontano i confini, le frontiere, che raccontano parti d’Europa altrimenti invisibili. Il primo programma è Estovest, in onda sabato su Rai 3, alle 11.15.

Dal sito http://www.estovest.rai.it:

“Estovest è la rubrica della Tgr sull’Europa che cambia, sui confini che diventano sempre più permeabili, sulle migrazioni, sulle integrazioni, sui rapporti tra l’Italia e i nuovi partners europei.
Lettonia, Lituania, Estonia, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia e Ungheria sono un mercato di più di 70 milioni di cittadini, ma sono anche il luogo di vita di 70 milioni di persone, e un immenso patrimonio di storia, tradizioni, cultura. Così come sono culle di civiltà da scoprire i paesi che oggi bussano alle porte d’Europa, per creare una casa ancora più grande. Estovest racconta queste realtà: sempre a caccia degli aspetti curiosi, dei personaggi e delle storie che, pur nella loro singolarità, sono rappresentative di contesti più ampi. Estovest viene prodotto dalla redazione del Friuli Venezia Giulia con la collaborazione delle altre redazioni della Tgr”.

Subito dopo Estovest va in onda Levante, alle 11.30 sempre su Rai 3

Dal sito internet http://www.levante.rai.it:

“Levante” è una rubrica dedicata ai rapporti tra l’Italia e i paesi dell’area balcanica e del Mediterraneo orientale, in cui il nostro paese svolge un ruolo importante, soprattutto in ambito economico. Si tratta di un nuovo mercato di 65 milioni di persone al di là dell’Adriatico e dello Jonio. La collaborazione transfrontaliera è in continua crescita. Ai legami economici si aggiungono quelli culturali e di cooperazione sociale. E’ un area vastissima, in parte interessata dalle guerre degli anni ’90, in cui svolgono un ruolo insostituibile i militari e i volontari italiani.
Zone in cui le crisi sociali ed economiche creano tensioni di particolare gravità e meritano dunque analisi politica e approfondimento giornalistico. E’ questa la realtà raccontata ogni settimana dai giornalisti di “Levante” impegnati nei reportages in Albania, Bulgaria, Bosnia Erzegovina, Cipro, Croazia, Grecia, Kosovo, Macedonia, Malta, Romania, Serbia e Montenegro, Turchia, Ungheria. Il programma è nato nel 2003 ed è realizzato e coordinato dalla redazione della Tgr di Bari”.

Advertisements

Una Risposta to “Due isole culturali in televisione”

  1. Pino Bruno said

    Grazie per il suo apprezzamento e la sua recensione. Pino Bruno – Tgr Rai Levante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: