PaginaZero

RIVISTA DI CULTURE DI FRONTIERA

Archive for 12 aprile 2007

Igor’ Cholin, HOMO SOVIETICUS – la quotidianità ai tempi dell’URSS

Posted by pasha39 su aprile 12, 2007

Cholin (1920-99), poeta moscovita degli ambienti underground. Al 1958 risale la raccolta poetica “Gli abitanti della baracca” era concluso. E’ stata Kulakov definita “l’epos classico della nuova letteratura russa. In quegli anni circolava nel samizdat. Sarebbe stata pubblicata solo 40 anni dopo.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Spaziopensiero. Diario da Sarajevo. #7

Posted by paolo fichera su aprile 12, 2007

L’esitazione dell’interprete [seconda e ultima parte]

di Stefano Fregonese

Cinque psicologi di Spaziopensiero: siamo venuti a Sarajevo da Milano per promuovere l’Umanizzazione dell’Ospedale Pediatrico, e riflettere sulla necessità di sostenere, in chiunque in ospedale venga a contatto con la sofferenza, la capacità di tollerare il dolore e l’angoscia, al fine di mantenere viva la speranza, la consapevolezza e la conoscenza.

Quali circostanze e motivazioni abbiano portato noi cinque professionisti milanesi a confrontarci con i colleghi bosniaci non è cosa facile da ricostruire. Quale sia l’attesa reciproca è tutto da scoprire. A Milano l’équipe di Spaziopensiero lavora ormai da alcuni anni presso l’Ospedale Buzzi, o l’Ospedale dei Bambini, come è meglio conosciuto in città. Ci occupiamo di accogliere e seguire i genitori e i bambini che affrontano gli esami diagnostici, le visite specialistiche e il prericovero in vista di un intervento chirurgico. La nostra idea è tutto sommato semplice e forse perciò particolarmente efficace: riteniamo che la salute del bambino, la sua guarigione, l’evitamento di traumi psicologici legati alla violenza piccola o grande insita in alcuni processi diagnostici e terapeutici, la qualità dell’esperienza dell’ospedalizzazione, la preservazione della dignità della vita del bambino anche quando si approccia la morte, dipendano dalla capacità dei genitori di essere tali, di non deflettere le loro funzioni genitoriali: promuovere amore, sostenere la speranza, contenere la pena depressiva, continuare a pensare.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in SPAZIO PENSIERO. DIARIO DA SARAJEVO | Leave a Comment »