PaginaZero

RIVISTA DI CULTURE DI FRONTIERA

Vicino/Lontano – Breve resoconto di una giornata

Posted by Mauro Daltin su maggio 13, 2007

logo_terzani_big.png

di Mauro Daltin

Ieri ho partecipato da spettatore ad alcuni incontri della manifestazione Vicino/Lontano che si tiene a Udine dal 10 al 13 maggio; è una manifestazione culturale di importanza ormai europea. Oltre 80 incontri, mostre, spettacoli, il premio Tiziano Terzani, alcuni dei maggiori intellettuali, scrittori, giornalisti, alcune delle voci più autorevoli anche al di là dei confini nazionali si riuniscono per parlare di conflitti, rapporti fra Occidente e Oriente, migrazioni eccetera. Ieri ho seguito (è impossibile seguire tutto in quanto gli incontri si sovrappongono) una parte della presentazione del libro Il Ronzio (Forum editrice) di Drago Jančar, considerato uno dei maggiori scrittori sloveni contemporanei.
Ma uno degli appuntamenti clou di tutta la rassegna era la presenza dell’ex presidente iraniano (fino al 2005 in carica) Mohammad Khatami che ieri mattina nella Chiesa di San Francesco, davanti a tantissimo pubblico, ha dialogato per 2 ore. Quello che più mi ha sorpreso è stato proprio il dialogo con la gente che lo interrogava su questioni delicatissime; non so quanti uomini politici così influenti nel mondo si sarebbero sottoposti alla raffica di domande di gente comune. Il suo discorso iniziale, basato sulla condivisione, solidarietà, sul dialogo fra culture e popoli, mi è sembrato un po’ poco pratico, molto ideale e utopico. Giusto, ma non arrivava ai punti cruciali sulla questione del rapporto fra Occidente e Islam, sul rapporto Israele/Palestina, sui danni inferti dal colonialismo americano. Questioni che sono state invece trattate attraverso le risposte alla gente. Insomma un incontro importante.
Poi al Castello di Udine sono andato a vedere l’anteprima italiana di una mostra di rilievo internazionale, Satelliti, sulle Repubbliche “fantasma” dell’ex repubblica sovietica, del fotografo Jonas Bendiksen, esponente della prestigiosa agenzia Magnum Photos. Poche parole perché è una mostra che rimane impressa. Ho comprato il catalogo che potete trovare qui.

Alcuni appunti: troppi incontri, tutti sovrapposti. Cosa rimane alla fine di tutto questo? La manifestazione si intitola Vicino/Lontano, ma io il Vicino non l’ho proprio visto. Al di là di questo, una grande organizzazione e una manifestazione che è diventata in 3 edizioni (come ha fatto?) uno degli appuntamenti chiave per affrontare tematiche di livello mondiale. Se andate sul sito della manifestazione trovate anche i programmi delle precedenti edizioni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: