PaginaZero

RIVISTA DI CULTURE DI FRONTIERA

Fantasmi

Posted by paolo fichera su febbraio 15, 2008

…ma alla fine forse sono solo stanco, soprattutto di me stesso. credo sempre di più che a un certo punto bisogna recidere veramente i ponti, bruciarli dietro di sé per non continuare a inseguire fantasmi. è un bisogno di sentirsi vivi, non di Vita: quella c’è sempre…

…forse bruciare i ponti dietro di sé significa fare in modo che solo i NOSTRI fantasmi ci seguano, solo loro e non più quelli degli altri. e che nella solitudine nostra con loro, loro inizino veramente a riparlare la lingua necessaria e Vera…

Annunci

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: