PaginaZero

RIVISTA DI CULTURE DI FRONTIERA

Archive for the ‘Poesia: AREA RUSSOFONA’ Category

Sono pesi queste mie poesie, di Nika Turbina, Edizioni Via del Vento

Posted by paolo fichera su ottobre 29, 2008

È uscito il volume Sono pesi queste mie poesie, di Nika Turbina, traduzione dal russo e cura di Federico Federici (Edizioni Via del Vento, 2008, 36 p., Euro 4,00, ISBN 978-88-6226-017-6); ordini: info@viadelvento.it

Due foto: Nika Turbina da bambina e Nika Turbina, nella stessa posa. La frangetta che ricade sulle sopracciglia folte e la fronte aperta che si incunea tra due rocce di capelli. L’uomo noterà gli occhi della bambina fissati dalla malinconia; l’uomo noterà la bocca carnosa, il neo sopra il labbro evidenziato da altro trucco. In mezzo la stessa morte che è poi la stessa vita. Nasce nel 1974 e muore nel 2002. Il nostro tempo, quello della nostra vita e della nostra nascita e del nostro sopravviverle. E tutti i testi presentati, tranne quattro, scritti “fra i sette e i nove anni di età”. Qualcosa che sa di vertigine, che stordisce, che ci pone di fronte al punto fermo della nostra percezione di uomini e scrittori. Federico Federici è il curatore e traduttore del volume. Aggiungo, curatore e traduttore da anni e con amore, perché è d’amore che qui si parla. Amore anche nelle piccole cose, come il dire “scompare tragicamente a Mosca”, omettendo il suicidio più volte cercato e infine trovato dal poeta. Sono versi fusi dal dolore e dal tremore di fronte alla Bellezza della vita. Sono i versi di una Grazia che ci sovrasta, attraversa e si dilegua lasciando le pietre sul fondo a farsi levigare dal fiume, con la consapevolezza che fonte e foce non sono un inizio e una fine ma la stessa dimenticanza, come di chi ha già scritto i passi che un giorno percorrerà. (Paolo Fichera)

Per leggere e ascoltare poesie di Nika Turbina QUI

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

An eight year-old poet

Posted by federico federici su marzo 1, 2008

 

 

[1] Il poeta di otto anni si chiama Nika Turbina. È nata il 17 Dicembre 1974 a Yalta e, per una meravigliosa coincidenza, frequenta a Yalta la stessa scuola dove una volta studiava Marina Tsvetayeva. Il nonno di Nika – Anatoli Ignatievich Nikanorin – è poeta e autore di parecchi volumi di poesia. Molte persone studiano però nella scuola della Tsvetayeva e altrettante persone hanno nonni che sono poeti. Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Il ponte del palazzo

Posted by pasha39 su febbraio 26, 2008

dvo3.jpg

Il “Ponte del palazzo” (Dvorcovyj most) è uno dei più importanti ponti di San Pietroburgo.

Michail Nikitajskij è nato ne 1969 a Leningrado – San Pietroburgo, dove vive tuttora. È leader del gruppo “ptickin les” [Bosco degli uccelli].
Leggi il seguito di questo post »

Posted in MONDO, POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Michail Sapego

Posted by pasha39 su febbraio 17, 2008

1112.jpg111.jpg

Michail Sapego è nato nel 1962 a Leningrado/Pietroburgo, dove vive tuttora. E’ poeta ed editore.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Evgenij Palamarčuk, Kaliningrad

Posted by pasha39 su gennaio 28, 2008

Evgenij Palamarčuk è nato nel 1979. Vive a Kaliningrad, enclave russa “incastrata” tra la Polonia e la Lituania. Si occupa di poesia e arte.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Lev Rubinštejn (Mosca 1947), concettualista moscovita

Posted by pasha39 su gennaio 20, 2008

OVUNQUE LA VITA

1.
– COSI’. COMINCIAMO…

2.
– La vita è data all’uomo una sola volta.
Tu guardala, amico mio, non fartela scappare…
– COSI’. AVANTI…
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Grigorij Kohelet, artista e poeta

Posted by pasha39 su gennaio 17, 2008

GRIGORIJ KOHELET

Pseudonimo di G. Kapcan. È nato nel 1954 a Fergana (Uzbekistan). Si è diplomato all’Accademia di belle arti di Taškent. È pittore e poeta. Nel 1990 è emigrato in Israele. Dal 1998 vive in Olanda. Ha esposto suoi quadri a Mosca, a Gerusalemme, a New York. Ha pubblicato poesie e prose poetiche in russo su riviste di Taškent, San Pietroburgo, Tel Aviv. Suoi versi sono apparsi in traduzione italiana sulle riviste “Poesia” e “L’Immaginazione”.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

La poesia di San Pietroburgo, “Palmira del nord”

Posted by pasha39 su gennaio 15, 2008

T’amo, creatura di Pietro…

È diritta la tua ossatura, severo il volto,
è grigio il granito di ruvida polvere,
e ogni ondeggiante crocicchio
palpita di ottuso tradimento.
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Zinaida Gippius, 1909

Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Aleksandr Kuljachtin, due poesie

Posted by pasha39 su gennaio 14, 2008

kuliahtin.jpg

Aleksandr Kuljachtin è nato nel 1967 a Gatcina, nei pressi di Leningrado/Pietroburgo. Ha pubblicato versi in riviste (“Vavilon”, “Zapovednik”, “Ulov”) e antologie. Ha vinto il premio “Propilei” nel 2000.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Dmitrij Grigor’ev, due poesie

Posted by pasha39 su gennaio 1, 2008

grig.jpg
Dmitrij Grigor’ev

Nato nel 1960 a Leningrado-Pietroburgo, dove risiede tuttora, è autore di poesie, racconti e di un romanzo.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Fotografie della poesia russa contemporanea

Posted by pasha39 su dicembre 28, 2007

stra.jpg

Sergej Stratanovskij (1944)

kri.jpg

Viktor Krivulin (1944-2001)
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

La poesia delle notti bianche pietroburghesi

Posted by pasha39 su dicembre 21, 2007

bianc.jpg

Le notti bianche sono un fenomeno naturale delle regioni nordiche -
rendono ancor più magica San Pietroburgo.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Semën Nadson, due poesie

Posted by pasha39 su dicembre 12, 2007

naf2.jpgnaf.jpg

Semën Jakovlevic Nadson nasce a San Pietroburgo nel 1862, muore di tisi a 25 anni, a Jalta (Crimea) nel 1887.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Chamdam Zakirov, magico Uzbekistan

Posted by pasha39 su dicembre 6, 2007

zakir.jpg
Chamdam Zakirov è nato nel 1966 nei pressi di Fergana (Uzbekistan).
Leggi il seguito di questo post »

Posted in Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Šamšad Abdullaev, la magia uzbeca

Posted by pasha39 su novembre 26, 2007

abdu1.jpg

Šamšad Abdullaev è nato nel 1957 a Fergana (Uzbekistan). Ha pubblicato le raccolte poetiche “Okraina” [Periferia] (Taškent 1987), “Promežutok” [Intervallo] (S. Peterburg 1992), “Medlennoe leto” [Lenta estate] (S. Peterburg 1997);
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Dmitrij A. Prigov (1940-2007) poesie sugli scarafaggi

Posted by pasha39 su novembre 22, 2007

prig.jpg
Sono rimaste celebri le liriche che Prigov scrisse sugli scarafaggi negli anni Settanta – Ottanta del secolo scorso (gli anni bui del ristagno sovietico).
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Lev Rubinštejn, “Il tempo procede”

Posted by pasha39 su novembre 22, 2007

rub.jpg
Lev Rubinštejn è nato nel 1947 a Mosca, dove attualmente risiede. Si dedica alla letteratura dagli anni Settanta.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Dmitrij A. Prigov

Posted by pasha39 su agosto 13, 2007

prig.jpgprig3.jpgprig2.jpgprig11.jpg
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

In memoria di Prigov, poeta moscovita recentemente scomparso

Posted by pasha39 su agosto 13, 2007

L’anima conosce il suo corpo
Quando nella vita futura
Comincia
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | 1 Comment »

Poesia russa sugli Urali

Posted by pasha39 su agosto 13, 2007

Vitalij Kal’pidi (*) Appunti da una provincia remota

La poesia contemporanea degli Urali è rappresentata da due dozzine di nomi eccellenti, elencare i quali non ha senso, poiché al di fuori della regione questi nomi comunque non dicono niente a nessuno.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Jaroslav Mogutin

Posted by pasha39 su agosto 1, 2007

(a cura di Paolo Galvagni)

La morte di Miša Beautiful (In luogo di necrologio)

Alcuni amici moscoviti, recentemente di passaggio a New York, mi hanno riferito una notizia scioccante: in prigione è stato ucciso Miša Beautiful.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

Scomparso uno dei maggiori poeti russi contemporanei, Dmitrij Prigov

Posted by pasha39 su luglio 16, 2007

prigov2.jpg

(paolo galvagni)

Nella notte tra il 15 e il 16 luglio 2007 si è spento per una crisi cardiaca il poeta russo Dmitrij Aleksandrovic Prigov. Ricoverato dal 6 luglio per un infarto, è rimasto a lungo in coma.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | 1 Comment »

Valerij Brjusov (1873-1924), il simbolista russo, cantore dell’amore

Posted by pasha39 su luglio 2, 2007

a cura di paolo galvagni

L’appuntamento

In una di quelle case, create dal libertinaggio,
Dove a tutti è offerto un letto mercenario,

Nel talamo delle carezze comuni, sgualcito or ora,
Anche noi trovammo rifugio – per celare il nostro amore. Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | 6 Comments »

Sergej Timofeev (Riga, 1970), due poesie

Posted by pasha39 su maggio 10, 2007

a cura di paolo galvagni

Vagarono per la vecchia Tallinn,
salirono fino alla Città alta,
là dove gli artisti vendono i loro
soggetti originali, sempre gli stessi.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | 1 Comment »

Dmitrij Grigor’ev

Posted by pasha39 su aprile 26, 2007

a cura di paolo galvagni

Dmitrij Grigor’ev è nato nel 1960 a Pietroburgo, dove risiede tuttora. E’ poeta e prosatore. Ha pubblicato le raccolte: “Poslednij vrag” ([L’ultimo nemico], 1994) “Perekrëstki” ( [Incroci], 1995), “Zapiski na obocine” ([Appunti sul ciglio della strada], 2000). Nel 2002 ha pubblicato il romanzo “Gospodin veter” [Il signore vento]. Suoi versi sono apparsi in traduzione italiana sulle riviste “Poesia” e “L’Immaginazione”.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in POESIA, Poesia: AREA RUSSOFONA | Leave a Comment »

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 27 follower